Iscos - menu progetti
 
Brasile

Brasile

ASPETTATIVA DI VITA:
72 anni 

ALFABETIZZAZIONE:
88% della popolaz. adulta(2000-2004)

DIFFUSIONE DELL'HIV/AIDS:
0,7% della popolaz. tra i 15 e 49 ann(2003)i

MORTALITA' SOTTO I 5 ANNI:
34 su 1000 nati vivi(2004)

POPOLAZ. CHE VIVE CON MENO DI 1 $ AL GIORNO:
7,5%(2003)

MALNUTRIZIONE:
6% sotto i 5 anni(1996-2004)

PNL:
3000 $ pro capite(2004)


 
Lotta alla violenza contro le donne
Lotta alla violenza contro le donne

Il progetto trae origine dal programma “100 città per 100 progetti Italia Brasile”, che è un'iniziativa degli enti locali italiani (ANCI, Associazione dei Comuni d'Italia, e UPI, Unione delle Province d'Italia) e brasiliani (Frente Nacional dos Prefeitos) volta a strutturare in rete le attività di cooperazione decentrata tra i due Paesi. Il programma si articola in tavoli tematici, tra i quali quello “Diritti delle donne”. Dal 2005 il tavolo Diritti delle donne, coordinato in Italia dalla Provincia di Torino ed in Brasile dalla Città di Belo Horizonte, lavora sulla costruzione di partenariati e sull'identificazione di progetti di cooperazione in modo da coordinare i molteplici interventi di cooperazione e renderli più efficaci e duraturi.

Principio ispiratore di questi progetti è il superamento dell'aiuto allo sviluppo, non particolarmente adeguato alle realtà latinoamericane, per costruire un ambito di reale cooperazione paritaria attraverso la quale le esperienze ed i progetti possano essere sviluppati nel lungo periodo.

Sia in Italia che in America Latina la questione della violenza contro le donne è particolarmente rilevante. Ad esempio, in Brasile una donna su cinque (19%) dichiara di aver subito violenza fisica da parte di un uomo. La violenza sulle donne si manifesta soprattutto nell’ambiente domestico. Tra le forme di violenza più gravi si annoverano il traffico di giovani e adolescenti per il commercio sessuale, l'abuso sessuale delle minorenni, l’assassinio all'interno delle mura domestiche da parte del partner.

La violenza perpetrata nei confronti delle donne è una questione che deve essere affrontata con un approccio multiattoriale e internazionale, nel quale le Autorità Locali e le associazioni che hanno in carico i servizi territoriali lavorino in rete in modo paritetico. Anche le attività di cooperazione internazionale devono seguire questo schema, in un processo di rafforzamento dei servizi, e quindi dei funzionari e degli operatori del Nord e del Sud, che consenta l’aggiornamento e l'applicazione delle norme in favore delle donne vittime di violenza.

L’obiettivo generale del progetto è proprio quello di incrementare le buone pratiche pubbliche sul tema della "Lotta alla violenza contro le donne”, attraverso il consolidamento della rete e delle azioni di cooperazione decentrata sui diritti delle donne tra enti pubblici italiani e latinoamericani, al fine di rafforzare iniziative di lotta alla violenza contro le donne.


Il progetto è promosso dalla Provincia di Torino ed è realizzato con la collaborazione di ISCOS Piemonte, in partenariato con diversi enti locali sudamericani.

Partner del progetto: Iscos Piemonte Ong – Italia (To), Città di Belo Horizonte - Brasile (MG), Città di Rosario - Argentina, Città di Montevideo - Uruguay, Città di Asunción - Paraguay, Città di Recife - Brasile (PE), Provincia di Alessandria - Italia, Città di Contagem - Brasile (MG), Provincia di Milano - Italia, Città di Araraquara - Brasile (SP), Provincia di Novara - Italia, Città di Santos - Brasile (SP), Città di Collegno - Italia (To), Città di Borgiallo - Italia (To), Città di Barra do Garça - Brasile (MT), Confcooperative Torino - Italia, L'Agenzia di Cooperazione degli Enti Locali - ACEL (Associazione senza scopo di lucro di Enti Locali presieduta dalla Provincia di Torino).

 

 

Promotore: ISCOS PIEMONTE

Settore d'intervento: Diritti Umani

Partner: Provincia di Torino

Cofinanziato: Commissione Europea

Beneficiari: funzionari pubblici e operatori degli enti partners che operano nei settori pari opportunità e politiche di genere e nell’ambito dei programmi di lotta alla violenza contro le donne; donne vittima o a rischio di violenza in Italia, Brasile, Uruguay, Argentina e Parguay

Costo dell'azione: 950.000 euro


Link:

100 Cittą per 100 progetti Italia-Brasile


altri progetti in
Brasile
:

incorso [1]

2009  Diritti Umani
Diritti delle donne in Minas Gerais


incorso [24]


 
Network Ituc - Csi cis Etuc - Ces Ces Concord Solidar Ong Italiane
sostenitori

©2007-2009 Iscos Cisl - WebDesign by Cantoberon Multimedia ©2007

« home page - chi e dove - collabora- iniziative - progetti - sostienici »
« area stampa - blog - mediateca - mappa del sito - link - network - sostenitori »

 

Iscos Cisl - Home Page Iscos Cisl - Progetti